Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Il Presidente saluta i Soci e gli Ospiti evidenziando come la particolare serata sia dedicata a tematiche istituzionali rotariane ed in particolare a due progetti attivi ormai da anni e dedicati a due temi molto cari al Rotary Intern.: la difesa della Salute e lo sviluppo delle nuove generazioni.

IMG 20191024 WA0078

Il 24 ottobre è, infatti, la Giornata Mondiale della Poliomielite e il Rotary International è pesantemente impegnato nel mondo sul mega-Service mondiale “End Polio”.IMG 20191024 WA0080

L'evento è particolarmante importante come riporta la Pagina Ufficiale del Ministero della Salute: “Quest'anno l‘evento assume particolare significato in quanto ricorre il 30° anniversario della Global Polio Eradication Initiative (GPEI), lanciata dall’OMS in collaborazione con UNICEF, Rotary e CDC (Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie), con l'obiettivo di eradicare il poliovirus”

L'Italia è stata considerata Polio-free solo dal 2002, laddove l'ultimo caso si è manifestato nel 1982.

A livello mondiale sono stati eradicati 2 ceppi su tre: il WildPolio (WP) 2 e il WP 3, mentre sono ancora presenti casi innescati dal WP 1.

Solo tre paesi nel mondo presentano ancora situazioni di polio endemica: Afhganistan, Pakistan, Nigeria (però senza casi da 3 anni) e il continente africano è vicino ad essere definito "polio-free", ma i paesi colpiti erano ben 125 nel 1988 all'inizio del progetto GPEI finanziato dal Rotary International.

I nuovi casi di malattia nel mondo sono crollati dai 350.000 nel 1988 a poche decine nel 2018, ma non si può e non si deve abbassare la guardia: in 2018 si è purtroppo verificato un nuovo caso in Papua Nuova Guinea, che era stata dichiarata polio-free dal 2000.IMG 20191025 WA0040

Molti Rotary Club italiani e stranieri hanno predisposto iniziative specifiche (in immagine una bella idea torinese sulla Mole Antonelliana), per pubblicizzare il progetto End-Polio e raccogliere fondi ulteriori per la ricerca e la diffusione dei vaccini utili a debellare definitivamente la malattia.

Il progetto rotariano RYE - Rotary Youth Exchange permette a giovani figli di rotariani, o meno, di vivere un'affascinante ed importante esperienza formativa, vivendo e studiando un anno all'estero, ospitati da famiglie di rotariani, o vicine ai Rotary locali, nell'ambito di un programma coordinato dai Rotary presenti nelle citta prescelte, in cui si realizza il soggiorno.

Il RYE è considerato altamente strategico per il Rotary International.IMG 20191005 WA0003

Nell'anno rotariano 2019-20 Savona non è stata richiesta da giovani come meta di soggiorno nell'ambito del RYE, ma è comunque importante pubblicizzare l'iniziativa in chiave attiva e propositiva per gli indubbi benefici, che può indurre nella formazione di un giovane, favorendo lo sviluppo di una mentalità internazionale, come solo l'effettiva vita all'estero, affrontando e risolvendo le sue ovvie complessità, può contribuire a creare.

Alberti Becchi ci ha presentato in modo sintetico, ma esaustivo, gli elementi essenziali per la partecipazione al RYE, invitando tutti i Soci a riflettere su possibili candidature di giovani savonesi al progetto per gli anni venturi.IMG 20191024 WA0082

La giovane e brillante Beatrice Martini, che ha partecipato al progetto RYE, risiedendo e studiando in India per circa un anno ci ha raccontato la sua diretta  ed intensa esperienza di vita indiana con l'ausilio di foto e video molto interessanti e coinvolgenti.

La serata ha avuto due ospiti stranieri a sorpresa, estremamente graditi e piacevoli, che hanno aggiunto un ulteriore tocco di internazionalità ad una serata già naturalmente proiettata oltre i confini savonesi ed italiani: due rotariani statunitensi, Gary e Kristine da Gig Harbour, cittadina portuale a sud di Seattle sul Pacifico nello stato di Washington (USA).IMG 20191024 WA0094

Gary appare in immagine con il Presidente per lo scambio dei gagliardetti.

Kristine è ripresa, mentre conversa amabilmente con Beatrice, decisamente fluent in inglese dopo l'esperienza internazionale fatta con il RYE.

Un gruppo di Rotariani savonesi ha attivamente partecipato alle regate avvenute sabato 5 Ottobre nello specchio delle acque della Darsena in occasione del  40mo "Trofeo Medaglia d'Argento Presidente della Repubblica".

IMG 20191005 WA0031

Il Rotary Club Savona è stato tra i patrocinatori della manifestazione, considerato l'alto valore morale ed educativo dell'antico e nobile sport vogatorio, soprattutto per i più giovani, in una città di tradizione marinara.

IMG 20191005 WA0029

L'equipaggio rotariano composto da 15 soci ed amici ha gareggiato in una batteria tra Dragon Boat, lunghe canoe con doppia fila di pagaiatori, uscendo sconfitti dal confronto diretto contro la Lega Navale di Finale, ma, in perfetto spirito decoubertiano, molto divertiti dall'uscita assieme in barca e soddisfatti dall'aver contribuito e partecipato, personalmente e come squadra, al Trofeo, evento importante sotto il profilo sportivo e molto seguito dalla cittadinanza savonese, in particolare per il concomitante affollato raduno degli Alpini.

IMG 20191005 WA0032

Il 21 ottobre venti ragazzi con disabilità accompagnati da altrettanti volontari rotariani sotto la guida di Elisabetta Micheletti, anima del Rotary Campus, sono partiti dal Terminal crociere di Savona a bordo di Costa Magica per una crociera da sogno sul Mediterraneo fino a a Marsiglia e Barcellona.IMG 20191021 WA0034

Il "Rotary Campus in crociera" è stato ideato e creato dai Rotary dei Distretti 2031-32, per celebrare il 15mo anniversario nel 2019 del "Rotary Campus", avvalendosi dell'importante contributo di Costa Crociere Foundation e della perfetta collaborazione di Costa Crociere.IMG 20191021 WA0024

Nella foto è ripreso il folto gruppo, assieme ad alcuni rotariani savonesi venuti ad accoglierli ed assisterli in partenza.

Il "Rotary Campus" raduna ogni anno sul mare di Noli oltre cinquanta giovani disabili del Piemonte e della Liguria (Distretti rotariani 2031-32), assistiti da volontari e specialisti, per farli partecipare ad un esperimento  unico di inclusione sociale in una settimana di vacanza unica, arricchita da attività ed eventi progettati per animare le giornate e coinvolgere gli ospiti in una straordinaria esperienza personale.

Dopo aver effettuato piacevoli escursioni nella citta francese ed in quella spagnola il gruppo è rientrato alla base savonese il 24 ottobre con gli ospiti divertiti ed entusiasti, nonostante le condizioni del tempo e del mare non siano state sempre ottimali, e con gli organizzatori determinati a ripetere  l'esperimento l'anno prossimo con un nuovo, forse più numeroso, gruppo di ospiti.

IMG 20191024 WA0045

Nell'immagine appaiono alcuni ragazzi in crociera, tra i quali il bravo Stefano Roemer, volontario rotaractiano savonese, che ha assistito il gruppo in tutto il viaggio.

Nei giorni 17, 18, 19 luglio è stato realizzato l'ormai tradizionale service "Sette Club sette porti", che ha permesso a una ventina di giovani e meno giovani con disabilità del comprensorio savonese di compiere brevi, ma apprezzatissime, escursioni in barca a vela nel tratto di mare tra Savona e Capo Noli.

IMG 20190718 WA0006

La specifica organizzazione del servizio, che trae il nome dalla collaborazione tra i sette club rotariani della riviera di ponente, è stata seguita, per quanto riguarda l'attività velica, dall'organizzazione imperiese Handarpermare.IMG 20190713 WA0003 ritaglio

Ciascun Rotary Club ha fornito assistenza locale, finanziato e predisposto, anche assieme ad associazioni di servizio specializzate, il gruppo degli escursionisti della propria area di riferimento.

La manifesta grande soddisfazione dei partecipanti a questa esperienza, per loro unica, ha rappresentato la migliore ricompensa per tutti coloro che hanno partecipato con impegno alle diverse fasi realizzative del progetto.

Riunioni

Quando
Tutti i giovedì, ore 20.15

Dove
Hotel NH Savona Darsena
Via Agostino Chiodo, 9
17100 - Savona

Dal 15/06 al 30/09
Ristorante Villa Noli
loc. Santuario, Savona