Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Colletta gruppo2
Sabato 24 novembre si è svolta la 22° Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Il nostro Club ha presidiato i supermercati di via Dei Vegerio e di via Boselli. In detti punti vendita i soci del nostro Club ed i ragazzi del Rotract Savona hanno raccolto più di 1.200 kg di alimenti.
Colletta gruppo1
Fattore determinante per il raggiungimento di questo importante risultato è stato l’incredibile lavoro di squadra svolto ed il grande affiatamento tra coloro che hanno partecipato. Si ringraziano tutti i soci che hanno contribuito attivamente: Alberto Becchi, Elena Bergero, Franco Bochicchio con la figlia Margherita, Mauro Buzio, Renato Chiarlone, Elisabetta Ferrero, Giuseppe Noberasco, Aurelio Palmieri con la moglie Barbara ed il figlio Leo, Giorgio Sogno e Paolo Verani Masin. Un particolare ringraziamento al Socio Responsabile dell’iniziativa Armando Bovero, coadiuvato dalla piccola Chiara. Viva il Rotary, viva il Rotary Club Savona!

RTY Locandina A3 bassaRIS

Giovedì 25 ottobre alle ore 20:30 presso il Teatro Chiabrera di Savona si terrà il Concerto dell'Orchestra Sinfonica Olandese dell'Aia "Un ponte di solidarietà per Genova"; evento organizzato dai Rotary Club di Savona e di Varazze-Riviera del Beigua e dal Rotaract Club di Savona. Il Concerto sarà ad ingresso gratuito con offerta libera. Tra le vittime del disastro del crollo del ponte Morandi vi sono padri di famiglia, che lasciano consorti e figli, che sentiranno fortemente, anche dal punto di vista materiale, la Loro assenza. Pertanto il ricavato sarà interamente devoluto a queste famiglie, in modo tale da cercare di mitigare almeno in parte la grande perdita subita. In quest'ottica nei giorni scorsi il Governatore del Distretto Rotary 2032 Gianmichele Gancia ha aperto un conto corrente presso la Banca Passadore, che sarà utilizzato per iniziare la raccolta fondi (IBAN IT82L0333201400000000961404).

insieme possiamo

Un sentito ringraziamento va sia all'Orchestra Sinfonica dell'Aja che eseguirà il concerto senza compenso, sia al Comune di Savona che concederà il Teatro a titolo gratuito. L'organizzazione dell'iniziativa è stata resa possibile dalla sinergia tra il Rotary Club di Savona, il Rotary Club di Varazze – Riviera del Beigua ed il Rotaract Savona che, con i Presidenti Aurelio Palmieri, Raffaella Femia e Angelica Conti Nacinovich, assieme all'Assistente del Governatore, Angelo Schirru, hanno fortemente sostenuto tale iniziativa. Braccio operativo dell'evento è l'Associazione Savonese Pro Musica Antiqua. La conferenza stampa dell'evento è fissata per il giorno 22 ottobre alle ore 12:00 presso la Sala Rossa del Comune di Savona. Con l'occasione l'Orchestra sarà ricevuta in Comune e sarà condotta da esperti alla scoperta della Pinacoteca e del Museo della Ceramica. Nel pomeriggio di martedì 23, con inizio alle ore 16.00 in piazza Sisto IV, ad ingresso libero, l'Orchestra presenterà alla cittadinanza un preambolo, con diverso programma, del Concerto del 25 al Chiabrera. L'intero organico si "scomporrà" a piacimento nelle varie sezioni (fiati, ottoni, archi ecc) formando vari ensemble e vari timbri orchestrali, utili per esemplificare diversi stili musicali. In caso di maltempo l'evento si svolgerà nell'atrio del Comune. Il programma, molto vario, sarà dedicato alle più belle pagine concertistiche italiane, passando attraverso le più famose arie liriche (con la partecipazione del soprano Maria Catharina Smits) per finire con le grandi colonne sonore di Rota e Morricone, senza dimenticare citazioni di musica olandese, tutte da scoprire. E questo incontro vuole essere anche un ponte culturale con un piccolo stato dalla grande storia e dalla grande arte quale l'Olanda, che forse è ancora troppo poco conosciuta. L'Orchestra Sinfonica dell'Aia è nata dalla passione di amatori della musica quasi un secolo fa, nel 1921. Da subito ha riunito in sé altre piccole orchestre presenti nei dintorni. Dal 2009 ne è direttore Arne Visser che ha preso in mano la grande tradizione dell'Orchestra per elevarne ancor più la qualità artistica, senza però travisare quella che da sempre è una prerogativa dell'Orchestra , ovvero facilitare un'atmosfera accogliente e divertente, per avvicinare tutti alla musica classica. In tal senso è da sempre molto attiva con i giovani delle scuole, che si entusiasmano alle lezioni-concerto ed alle attività loro dedicate. L'Orchestra partecipa regolarmente all'importante Festival dell’Aia ed è chiamata a tenere annualmente tournée in tutto il mondo, da sola o come parte della North Sea Symphony Orchestra. Recentemente grazie alla collaborazione con il S & L‘ Cultural Exchange Centre’ si è recata persino in Cina su invito del Ministero del la Cultura della provincia di Jiangsu. L'Associazione senza scopo di lucro Pro Musica Antiqua, che è l'Ente che ha reso possibile la tourné e dell'Orchestra Sinfonica dell'Aia in Liguria, è impegnata da anni nell'attività concertistica e di formazione scolastica negli oratori e nei palazzi storici di Savona e provincia. Il suo intento principale è la valorizzazione e la divulgazione dell'arte e della cultura antica, particolarmente fra i giovani. Con grande successo ha realizzato negli scorsi anni, anche grazie al sostegno del Rotary e la Fondazione de Mari, le rassegne dedicate ai Papi Sisto IV e Giulio II, nonché per il 750° anniversario della morte di Dante Alighieri. Con l’arrivo dell’Orchestra dell'Aia, l'Associazione intende cogliere l’occasione per valorizzare i profondi rapporti culturali ed artistici tra Olanda e Italia, che raggiunsero il culmine nel Rinascimento.

 

 
 
 

I RC di Savona e Varazze-Riviera del Beigua ed il Rotaract di Savona insieme per la raccolta fondi in favore delle famiglie delle vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova.
Giovedì 25 ottobre 2018, presso il Teatro Gabriello Chiabrera di Savona, si è tenuto il Concerto dell'Orchestra dell'Aia, “Bataafs Symfonie Orkest”, organizzato dai Rotary Club di Savona e Varazze Riviera del Beigua e dal Rotaract di Savona.

orchestra alto e guidoni
L'iniziativa, nata dal comune intento dei tre Club, ha portato sul palco l’Orchestra Sinfonica dell’Aia, imponente complesso strumentale, composto da più di 40 elementi (fiati, ottoni, archi).
Ma il vero protagonista della serata è stato il sentimento di solidarietà espresso da un pubblico di più di 500 persone che ha affollato sia la platea che le gallerie superiori del Teatro.
La presenza in platea della Famiglia Donaggio, che nella tragedia del crollo del Ponte ha perduto il capofamiglia, ha generato un'intensa e diffusa emozione.
L’evento musicale di eccezionale rilevanza, è stato sostenuto dal Distretto Rotary 2032, con lo scopo di raccogliere fondi a favore delle famiglie delle vittime del crollo del Ponte Morandi-Genova.
Ciò in piena realizzazione dello scopo dell’azione a sostegno della madre e del bambino, indicata nel corso del suo intervento come finalità dal Governatore del Distretto 2032, Gian Michele Gancia.

Governatore

L'obiettivo ha creato un comune di spirito di vicinanza e di coesione che ha caratterizzato l'intera serata, in occasione della quale erano presenti il Sindaco Ilaria Caprioglio, il Prefetto S.E. Antonio Cananà, il Questore Giannina Roatta, l'Assessore all'Ambiente del Comune di Genova Matteo Campora, delegato dal Sindaco di Genova Marco Bucci, ed il Comandante dei Vigili del Fuoco di Savona Vincenzo Bennardo.

Orchestra e cantante

Il programma concertistico è stato caratterizzato da una molteplicità di produzioni musicali, spaziando nel contesto di un panorama concertistico molto ampio, seguendo il percorso che si snoda attraverso le più note arie liriche – con la partecipazione del soprano Maria Catharina Smits, olandese e savonese di adozione – fino alle suggestive colonne sonore, composte da Rota e Morricone, e con cenni a musicalità dei Paesi Bassi. 

platea piena

Al termine della serata sono stati raccolti oltre diecimila euro, importo questo ancora suscettibile di auspicabile incremento per effetto dei bonifici tuttora in corso.
L'intera somma confluirà su un conto corrente dedicato, gestito direttamente dal Distretto Rotary 2032, denominato "Un ponte di solidarietà per Genova", presso la Banca Passadore (IBAN IT82L0333201400000000961404).

IO2
L’iniziativa, frutto della collaborazione tra enti, associazioni (in particolare, Pro Musica Antiqua) ed il mondo rotariano, concretizza il sentimento di umana solidarietà verso la Città di Genova e, al tempo stesso, intende soffermare l’attenzione non solo sulla grave ferita inferta al territorio ligure, necessariamente ed oggettivamente collegato – per motivi di lavoro, economici e sociali – con il Capoluogo, ma soprattutto sulle dolorose ricadute, umane e sociali, del drammatico evento.

Orchestra e guidoni

In tale prospettiva, alla necessaria riflessione iniziale, deve conseguire la partecipazione attiva per la realizzazione di valori etici e di generoso supporto - morale e materiale - in favore dei soggetti deboli, partecipazione che apre, ancora una volta, uno squarcio di speranza, di conforto e di richiamo alla quotidianità della vita.

 

WhatsApp Image 2018 07 15 at 10.03.14

Domenica 15 luglio dalla Darsena del Porto di Savona, nell’ambito del Service multiclub “Sette Club - Sette Porti”, è salpata la barca a dell’Associazione “Handarpermare Onlus” con a bordo cinque disabili dell’ Associazione "Genitori de La Nostra Famiglia" di Varazze, oltre ad un accompagnatore ed oltre all'equipaggio.

WhatsApp Image 2018 07 16 at 20.25.19
Il Progetto si pone come obiettivo di creare un momento di avvicinamento alla navigazione in barca a vela, per le persone disabili inserite nelle varie realtà territoriali dei singoli Rotary Club, siano esse seguite dalle famiglie, da Associazioni, Istituti o Enti. La sfida è portare la persona disabile o socialmente svantaggiata a vivere la realtà della vela, così apparentemente “dura” anche per i cosiddetti “normodotati”, come un’esperienza da condividere insieme ai compagni dell’equipaggio, in un clima di arricchimento personale enorme e non riproducibile. Sia alla partenza che all’arrivo erano presenti il Presidente Palmieri ed un nutrito numero di soci. Purtroppo a causa delle condizioni meteo avverse la seconda giornata, prevista per lunedì 16, è stata rimandata. Il club sta prendendo accordi, per consentire anche ad altri ragazzi, come previsto, l’uscita in mare. Tutti coloro che hanno partecipato al ritorno hanno manifestato il proprio entusiasmo per la giornata trascorsa.
WhatsApp Image 2018 07 15 at 10.51.23

 

Riunioni

Quando
Tutti i giovedì, ore 20.15

Dove
Hotel NH Savona Darsena
Via Agostino Chiodo, 9
17100 - Savona

Dal 15/06 al 30/09
Ristorante Villa Noli
loc. Santuario, Savona